Indietro

La Versilia abbraccia Parigi

Domenica 15 novembre, dalle ore 12, in piazza Mazzini a Viareggio, manifestazione di solidarietà per la Francia, i francesi e per la libertà

VIAREGGIO — Il mondo intero è sconvolto, l'Italia, la Toscana e la Versilia, dopo la terribile notte che ha scosso Parigi. Sono 129 vittime e oltre 350 feriti, di cui decine in modo gravissimo. La capitale francese è stata duramente colpita da sei attacchi effettuati da squadre coordinate di terroristi, intorno alle 22, con kamikaze allo stadio, sparatorie in luoghi pubblici e la carneficina al teatro Bataclan.

Intanto le amministrazioni comunali della Versilia chiedono di accendere una candela sulla finestra di ogni abitazione dalle ore 22 in segno di fratellanza e rispetto dei 129 morti di Parigi.

Domenica 15 novembre, manifestazione in piazza Mazzini a Viareggio, dalle ore 12, e martedì prossimo, 17 novembre, alle 18, ci sarà un momento di solidarietà organizzato dal Comune di Viareggio nella sala del Consiglio comunale.

"Chi ha qualcosa da dire si faccia avanti e taccia, scrisse, Karl Kraus disperato dal fatto che, dinanzi all'indicibile orrore della Prima Guerra Mondiale, alla gente non si fosse paralizzata la lingua. Al contrario, gli si era sciolta, creando tutto attorno un assurdo e confondente chiacchierio. Tacere per Kraus significava riprendere fiato, cercare le parole giuste prima di esprimersi".

Con questo brano tratto dalla lettera che Tiziano Terzani indirizzò ad Oriana Fallaci, all'indomani dell'11 settembre, il sindaco Giorgio Del Ghingaro invita tutti i cittadini a riflettere sui fatti di Parigi.

A Forte dei Marmi un flash mob organizzato dal sindaco Umberto Buratti, ha portato sul pontile la bandiera francese e la Marsigliese.

"Non ci sono parole per esprimere l'orrore su quanto è accaduto ieri sera a Parigi - ha dichiarato il sindaco Umberto Buratti - per questo abbiamo voluto fare un piccolo gesto di partecipazione e vicinanza al popolo francese. Invitiamo i cittadini a partecipare".

Il sindaco di Camaiore Del Dotto ha ricordato i gemellaggi della sua città con alcuni paesi francesi e invita la cittadinanza alla manifestazione a Viareggio. Innalzata, sul pontile camaiorese, una bandiera francese. "Siamo vicini ai francesi - ha sottolineato Del Dotto - che hanno scelto Camaiore come residenza e siamo pronti ad aiutarli se avessero bisogno di mettersi in contatto con l’ambasciata.

A Massarosa si è fermato per un minuto anche il nuoto al meeting Mussi Lombardi Femiano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it