Indietro

Tragedia in piscina, scomparsi i video

Sono scomparse le immagini delle telecamere di videosorveglianza dello stabilimento balneare dove è andata in arresto cardiaco Sofia. Nuova indagine

PIETRASANTA — Nuova inchiesta sulla morte della piccola Sofia Bernkopf. La procura di Lucca ha aperto un fascicolo per capire come siano 'scomparse' le immagini delle telecamere dello stabilimento Texas di Marina di Pietrasanta, dove il 13 luglio scorso la piccola di Parma era andata in arresto
e poi deceduta poi all'ospedale Opa di Massa.

Il giorno dell'incidente avvenuto nella piscina idromassaggio la capitaneria di porto, che sta portando avanti le indagini per capire cosa abbia trattenuto la dodicenne sott'acqua, tra le ipotesi che i capelli si fossero impigliati nel bocchettone, avrebbe chiesto all'agenzia che cura la videosorveglianza di salvare le immagini delle telecamere. Ma le immagini sono andate perdute per sempre, perché quel giorno o non sono state registrate o sono state cancellate, senza aspettare le 48 ore.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it