Indietro

Tragedia in piscina, autopsia sulla piccola Sofia

Gli esami sul corpo della piccola da parte del medico legale sono necessari per appurare le cause che hanno portato alla morte per annegamento

LIDO DI CAMAIORE — E' stata eseguita all'ospedale Versilia di Lido di Camaiore l'autopsia sul corpo della piccola Sofia, la bambina di 12 anni morta all'Ospedale di Massa dopo essere andata in arresto cardiaco nella piscina idromassaggio di un bagno di Marina di Pietrasanta.

Il medico legale, Stefano Pierotti, ha eseguito anche il prelievo dei tessuti al fine di riuscire ad attribuire la causa del decesso avvenuto per annegamento.  

Gli approfondimenti si sono resi necessari per poter appurare se la morte possa essere stata causata da una congestione o se la piccola sia rimasta impigliata al bocchettone di scarico della piscina. 

La capitaneria di porto continua ad ascoltare i testimoni oltre ai sette indagati, titolari del bagno e bagnini, iscritti a registro per omicidio colposo che nelle scorse ore hanno nominato i propri periti per effettuare le perizie di parte  Le piscine restano intanto sotto sequestro.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it