Indietro

Morto a 16 anni, era un campione di nuoto

Il ragazzo deceduto nella notte in un incidente a Capezzano Pianore era una promessa del nuoto. Aveva già conquistato cinque titoli italiani under 18

CAMAIORE — Dario D'Alessandro, il giovane di 16 anni morto la notte di Natale in un incidente stradale a Capezzano Pianore, frazione di Camaiore, era campione italiano under 18 di nuoto pinnato.

L'incidente è avvenuto introno alle 2,30 sulla Sarzanese e secondo una prima ricostruzione il giovane, che stava rientrando a casa da Pietrasanta a bordo del suo scooter, avrebbe prima urtato contro un'auto poi avrebbe finito la sua corsa contro un muro, morendo sul colpo. 

Dario D'Alessandro era iscritto al Kamasub di Camaiore. Aveva fatto parte della nazionalejuniores per i mondiali in Egitto. Sull'incidente stanno indagando i carabinieri.

Il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, ha inviato un messaggio di cordoglio per la morte di D'Alessandro: "Con immenso cordoglio,
ci stringiamo attorno alla famiglia di Dario, alla comunità di Capezzano e al gruppo sportivo Kamasub. Una fatale tragedia che colpisce un giovane di belle speranze, nella vita e nello sport. Le condoglianze, mie personali e del Comune, vanno ai genitori, alla famiglia e agli amici. Come Comune, siamo a loro disposizione per qualsiasi bisogno o necessità".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it