Indietro

Il Libro d'Artista dell'Asart

Villa Paolina a Viareggio

Mostra a Villa Paolina dal 22 dicembre al 6 gennaio. L’associazione ha suggerito agli iscritti di cimentarsi liberi su scelta di materiale e tecnica

VIAREGGIO — L’associazione Asart, Artisti Scultori Associati di Pietrasanta, nata a Marzo 2000, è composta attualmente da 40 soci fra scultori, pittori, grafici, fotografi, ceramisti, ecc.

Dal 2000 a oggi, l’Associazione ha organizzato attività di servizio e promozione agli associati e agli artisti che operano nel campo delle Arti Visive, in Versilia e non solo.

Quest’anno, il consiglio direttivo di Asart ha suggerito ai suoi iscritti di cimentarsi con il Libro d’Artista, lasciandoli liberi sulla scelta del materiale e della tecnica.

Quando si parla di libri d’artista, non si parla di opere in cui l’artista è chiamato ad agire in quanto illustratore, ma di testimonianza di creatività piena ed autonoma. L’autore ne decide la forma, la dimensione, i materiali e il contenuto figurativo o astratto, in grande autonomia anche rispetto ai meccanismi del mondo dell’arte che condizionano pittura, scultura, fotografia, ecc.

Questa pratica ha una grande tradizione alle spalle, quella che parte dai codici miniati e arriva all’inizio del 900, ai volumi dissacranti di collage surrealistici o libri in cui l’artista ha declinato il suo stile in modo libero e pieno. Nella seconda metà del novecento, il libro d’artista è stato il mezzo espressivo dove si è espressa la più avanzata attitudine sperimentale delle avanguardie concettuali.

Così l’opera del libro d’artista è testimonianza non scritta, ma testimonianza emozionale.

La risposta degli artisti di Asart è stata entusiasta e la disponibilità di 3 sedi prestigiose ci ha suggerito l’idea di una mostra itinerante con 3 appuntamenti che si sono tenuti alla Galleria Europa di Lido di Camaiore in Aprile, a Villa Gori a Stiava di Massarosa in Luglio e adeso per chiudere l’anno a Villa Paolina, di Viareggio.

Il catalogo è stato curato dal critico e storico dell’arte Ilario Luperini, che scrive: “Pur all’interno di uno specifico settore, gli artisti presenti in questa mostra rivelano quanto l’attività artistica sia un processo cognitivo in cui entrano in gioco simultaneamente ragione e sentimento, intuizione e sistematicità, mano e cervello, sapere e saper fare. Una delle attività più raffinate ed evolute dell’umanità. E’ ricerca, indagine su se stessi e sul mondo. Certo, non pura attività concettuale, ma neppure solo perizia tecnica. Tutti, ovviamente in maniera differenziata, mostrano un notevole fervore creativo intorno ai problemi della forma, dell’oggetto, dei materiali e delle tecniche artistiche. Artisti che da tempo lavorano con creatività, perizia, maestria e profondità di pensiero.”

Hanno aderito a questa iniziativa:, Becherelli Enrico, Bianchi Marco, Bracalenti Marcela , M.Campioni Paola, Carta Fortunata, Cinquini Daniele Emilio, Coppola Ferdinando, Darco Maria Grazia, Di Sacco Glauco, Magrini Paola, Mallegni Clara, Masini Gianfalco, Morescalchi Alessandra, Papini Elda, Papini Maria Vittoria, Pianini Patrizia, Scotti Isabella, Thyes Vanessa, Tonelli Adriana, Vecoli Stefano Carlo con la partecipazione del socio onorario Giorgio Michetti

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it