Indietro

Lotta alle discariche abusive

L'amministrazione applica un "monitoraggio costante sul territorio per prevenire e rimuovere gli abbandoni incivili di rifiuti sul territorio"

MASSAROSA — Continua incessante il controllo del territorio e la lotta alle discariche abusive nel territorio del Comune: “Con i tecnici dell’ufficio ambiente- ha detto l’assessore all’ambiente Agnese Marchetti - sono andata a fare sopralluoghi sul territorio del Comune di Massarosa alla luce di segnalazioni che sono arrivate da cittadini tramite telefono e via web".

"Purtroppo siamo di fronte a veri e propri delinquenti che non hanno rispetto dell’ambiente e del territorio e, incuranti dei danni economici e ambientali che vanno a causare,abbandonano rifiuti domestici e non domestici in zone naturali e incontaminate. In particolar modo la nostra attenzione oggi si è concentrata nella zona di bonifica di Piano di Mommio e nella zona industriale di Montramito. Abbiamo aperto sacchi e cercato eventuali elementi che riconducessero ai trasgressori".

"Il nostro - ha aggiunto Marchetti - è un monitoraggio costante, in stretta collaborazione con Ersu che, mano a mano dopo i nostri controlli, mette in programma interventi di pulizia e ripristino. Abbiamo individuato anche situazioni di abbandoni in aree di proprietà privata e in questo caso ci metteremo al lavoro contattando i proprietari dei terreni per comunicare loro di pulire,nell’ottica di massima collaborazione e supporto logistico da parte del nostro ufficio come gia è accaduto, ad esempio, negli scorsi mesi in località Menni a Piano di Conca che per anni è stata presa d’assalto da incivili".

"E’ fondamentale - ha concluso l'assessore - la continua collaborazione tra cittadini e Ente, perché questa lotta all’inciviltà sia efficace. Ognuno di noi si deve sentire responsabilizzato e attore principale in questa azione di controllo. Per questo  ricordo che qualsiasi segnalazione per noi può essere utile, non solo per provvedere alla pulizia, ma anche eventualmente per individuare i trasgressori”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it