Indietro

Covid-19, i sindaci: "Non venite in Versilia"

mare

Con l'arrivo del weekend i sindaci della Versilia annunciano controlli serrati per il rispetto del decreto per il contenimento dell'epidemia Covid-19

FORTE DEI MARMI — Dopo il sovraffollamento registrato nelle località della costa versiliese durante lo scorso fine settimana che potrebbe aver facilitato un'elevata trasmissione del contagio da coronavirus Covid-19, i sindaci di Forte dei Marmi, Camaiore, Pietrasanta, Viareggio, Stazzema, Seravezza e Massarosa invitano tutti i cittadini a non venire nei loro territori comunali nel weekend in corso e durante prossimo, rispettando così le sollecitazioni del decreto del governo "Io resto a casa".

“E' un appello all'unisono e insieme ci stiamo muovendo - spiegano in una nota i sindaci - La polizia municipale di ciascuno dei sette comuni farà dei controlli serrati sulla circolazione e sulle motivazioni degli spostamenti, così come abbiamo chiesto al questore e alla polizia stradale di monitorare le uscite dai caselli autostradali per controllare che chi arriva da noi abbia seri ed inderogabili motivazioni". 

"Il Comune di Viareggio ha, tramite una apposita ordinanza del Sindaco, interdetto l’accesso alla spiaggia e la Passeggiata, mentre gli altri comuni rivieraschi, con minor estensione territoriale, hanno intensificato i controlli sulla spiaggia della Polizia Municipale - si legge ancora nella nota - Riteniamo che un incremento ingiustificato dell'affluenza potrebbe purtroppo accadere perché alcuni ancora non comprendeno e non rispettano le restrizioni imposte dal recente Dpcm".

"In questo momento - osservano i sindaci-  è necessario seguire pedissequamente la regola imposta dall'ultimo Dpcm che consente gli spostamenti esclusivamente per motivi di salute, lavoro e strette e compravate necessità".

"Ci dispiace per noi che siamo un paese turistico, dover rivolgere questo appello, ma è una situazione che non permette deroghe e quindi, ripetiamo, saremo estremamente vigili ed attenti e soprattutto rigidi nell'applicare le norme che sono previste affinché non ci siano forme ingiustificate di socializzazione e contatti" concludono i sindaci.

Infine un appello i dindaci della Versilia lo fanno anche a tutti i residenti: “In questo momento in cui le singole azioni di ciascuno sono importanti, vi invitiamo a non usare la possibilità di fare passeggiate come una scusa per uscire di casa a tutti i costi. Se si deve passeggiare o fare movimento, si fa da soli, senza fermarsi e creare capannelli, assembramenti e picnic e mantenendo la distanza interpersonale da chiunque".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it