Indietro

L'omaggio di Carli a Charlie Hebdo

“Libertà lapidata” è il titolo dell’opera che l’artista Carlo Carli ha donato al Comune di Forte dei Marmi. Si ispira all’attentato del 7 gennaio 2015

FORTE DEI MARMI — “Libertà lapidata” è il titolo dell’opera che l’artista Carlo Carli ha donato al Comune di Forte dei Marmi. La cerimonia di consegna si è svolta in municipio alla presenza del sindaco Umberto Buratti, del presidente del consiglio comunale Simone Tonini e dell’autore. 

L’opera realizzata a carattere grafico, pittorico e digitale, si ispira all’attentato terroristico del 7 gennaio 2015 contro la sede del settimanale satirico “Charlie Hebdo” a Parigi, dove morirono dodici persone e undici rimasero ferite. 

“La rappresentazione di Carli – si legge nella scheda didascalica dell’opera- vuole rendere omaggio e memoria alle vittime ed evidenziare che la libertà non soccomberà al terrorismo. Vi sono citazioni del pittore Charles Mellin della “Lapidazione di Santo Stefano” (primo martire) e del David di Michelangelo (simbolo della libertà) in un contesto paesaggistico versiliese. “Ringraziamo Carlo Carli per questo dono – hanno dichiarato il sindaco e Tonini– che vuole essere un omaggio alla strage di Charlie Hebdo, particolarmente sofferta a Forte dei Marmi, città della satira politica. Fra i morti ci sono stati autori come Tignous, che in passato ha esposto nel Museo cittadino della Satira Politica”. Tonini ha poi ribadito la necessità della tutela della libertà di espressione e ha ringraziato Carli del suo prezioso e gradito dono.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it