Indietro

I bimbi di Capezzano inventano un gioco vincente

'Allegrolandia' è il gioco ideato e realizzato dai bimbi della primaria che è risultato il primo classificato del premio nazionale di Federmeccanica

CAMAIORE — Si chiama “Allegrolandia” il giocattolo meccanico ideato dalle bambine e dai bambini della scuola primaria di Capezzano Pianore, primo classificato perle classi terze alla finale provinciale del premio nazionale di Federmeccanica “Eureka! Funziona!”, patrocinato dal MIUR e organizzato a Lucca dal progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica”, cui aderiscono 10 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi e Toscotec)con il supporto di Confindustria Toscana Nord.

Le bambine e i bambini, accompagnati dai docenti, sono stati premiati stamani (lunedì 21 maggio) a Palazzo Bernardini, sede di Confindustria Toscana Nord, dal presidente della sezione metalmeccanica di Confindustria Toscana Nord e referente di LU.ME.-Lucca Metalmeccanica, Massimo Bellandi.

Gli altri vincitori sono “Il mostro mangia pizza”, della primaria “Mons. Pietro Guidi” di Antraccoli (classi quarte) e “Il trenino in ferrovia” della “Angela Doroni” di Gragnano (classi quinte).

La giuria che li ha selezionati è composta dal professore di scienze Alfio Pelli, dalla ludologa, autrice e docente universitaria Romina Nesti e da Irene Picilli, docente e consulente per la comunicazione in rappresentanza delle aziende LU.ME.

E proprio Lucca sarà la sede della finale italiana del premio, venerdì 1 giugno, con 500 ospiti da tutta Italia grazie al sostegno della banca del territorio, Banca del Monte di Lucca, e dell’agenzia per il lavoro “Umana”. Le aziende del progetto LU.ME. hanno scelto il Teatro del Giglio come sede della cerimonia. L’iniziativa ha anche il patrocinio del Comune di Lucca.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it