Indietro

I mobili pescati nel Burlamacca

La Capitaneria di porto ha "pescato" sedie, cuscini e tavoli dal canale Burlamacca dopo alcune segnalazioni fatte dai cittadini

VIAREGGIO — Pannelli di legno e plastica, parti di mobili da cucina e da camera, cassetti e tavolini, sedie, cuscini, un divano e lettini da giardino. Tutti questi rifiuti sono stati ripescati dalla Capitaneria di Porto dal Canale Burlamacca. Ad accorgersi dei mobili galleggianti alcuni cittadini che hanno contatto subito la Capitaneria.

I militari sono intervenuti, sia via terra che con la motovedetta, per ridurre i danni all’ambiente marino e scongiurare potenziali pericoli alla sicurezza della navigazione lungo il canale.

Con notevole difficoltà, i militari sono riusciti a recuperare i vari pezzi galleggianti, in particolare all’altezza delle porte Vinciane e sulle banchine prospicienti il Museo della Marineria e la passerella pedonale della passeggiata.

Personale della Guardia Costiera ha provveduto questa mattina ad effettuare ulteriori sopralluoghi, specialmente in mare, per verificare la presenza di altri rifiuti; inoltre, sono in corso accertamenti per risalire agli eventuali responsabili.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it