Indietro

Nuova condanna per il duplice omicida

Massimo Remorini

L'uomo, già condannato a 38 anni di carcere, dovrà scontare sei mesi aggiuntivi per le minacce rivolte all'unico testimone del processo

LUCCA — Il tribunale ha condannato ad altri sei mesi di carcere e al pagamento delle spese legali Massimo Remorini, l'uomo che deve scontare 38 anni di detenzione per l'assassinio di Velia Carmazzi, 59 anni, e della madre ottantenne, Maddalena Semeraro.

Le due donne scomparvero da Torre del Lago nel 2010 e i loro corpi non sono stati mai ritrovati. Durante il processo davanti alla Corte di Assise, Remorini minacciò di morte il testimone Francesco Tureddi, rivolgendogli la frase "Ti taglio la gola" subito dopo che Tureddi aveva raccontato la sua versione dei fatti.

Remorini, condannato in via definitiva in Cassazione, è rinchiuso nel carcere di Sollicciano.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it