Indietro

"Il superboss della mafia tra Pisa e la Versilia"

Matteo Messina Denaro, secondo il racconto di un testimone ripreso dal settimanale L'Espresso, sarebbe stato anche a Pisa e in Versilia

PISA — Secondo una inchiesta giornalistica del settimanale L'Espresso le tracce di Matteo Messina Denaro, il superboss della mafia, latitante da 25 anni, porterebbero anche a Pisa e provincia e in Versilia.

Sempre secondo la ricostruzione, basata sul racconto di un supertestimone, un 45enne con "Alcune disavventure giudiziarie", il capomafia avrebbe soggiornato più volte a Pisa e in un albergo di lusso in provincia, mangiato e frequentato un bar, addirittura si sarebbe curato in una clinica.

Messina Denaro, praticamente irriconoscibile per le operazioni di chirurgia plastica alle quali si sarebbe sottoposto, avrebbe - sempre secondo l'inchiesta dell'Espresso - spostato alcuni suoi interessi in Toscana, frequentando anche Forte dei Marmi e, in un bungalow del carnevale di Viareggio, sarebbe stata consegnata una valigetta piena di soldi per lui, poi recapitata in Sicilia proprio dal supertestimone citato dalla ricostruzione giornalistica.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it