Indietro

Rissa in pieno centro e minacce con una siringa

Sei persone sono state denunciate per rissa dai carabinieri. Altre due per tentata estorsione e minaccia aggravata per aver utilizzato la siringa

PIETRASANTA — Una rissa nata da un'estorsione, ha messo nei guai sei pietrasantini. Due uomini 44 anni hanno trovato le chiavi dello scooter di una ragazza minorenne alla quale hanno poi chiesto dei soldi per riconsegnargliele. Al rifiuto della giovane di dare loro i soldi, i due sono diventati ancora più insistenti. Per aiutare la giovane sono arrivati in soccorso alcuni amici e a questo punto, dopo una discussione verbale, ne è nata una rissa. Uno dei due 44enni, già noti alle forze di polizia, ha estratto una siringa rivolgendola verso gli altri ragazzi.

In quel momento è poi giunta una pattuglia che ha interrotto la rissa. Le successive indagini dei Carabinieri di Pietrasanta hanno permesso di identificare tutti i soggetti coinvolti; in particolare i due 44enni  sono stati denunciati per i reati di tentata estorsione in concorso e rissa, il secondo anche per il reato di minaccia aggravata avendo rivolto la siringa all’indirizzo degli altri giovani, mentre altri quattro ragazzi, di cui due minorenni, sono stati denunciati per il reato di rissa.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it