Indietro

Le mani nel carrello per fare razzia

In due sono stati pizzicati mentre contavano i soldi appena rubati a una donna in un supermercato. Hanno anche cercato di usare le carte di credito

PIETRASANTA — Hanno 34 e 41 anni i due malviventi di origine rumena che i carabinieri di Pietrasanta hanno incastrato dopo un furto messo a segno in un supermercato. I militari sono stati attratti dalla loro auto lasciata in sosta con il motore acceso davanti all'ingresso. E' bastato loro avvicinarsi per scoprire che stavano contando i soldi di una mazzetta appena rubata. 

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che uno di loro poco prima era entrato nel supermercato mentre l'altro lo aspettava fuori. Facendo finta di fare la spesa come gli altri, in realtà, si è messo in cerca di potenziali vittime da derubare. Alla fine la sua scelta è ricaduta su una signora che stava scegliendo dei prodotti da un espositore. Approfittando della sua distrazione, il ladro ha rovistato nella sua borsa all'interno del carrello e le ha rubato il portafoglio, sempre schermato da una busta per non dare nell'occhio. Poi è uscito ed è salito in macchina con la refurtiva di 420 euro in contanti e con le carte di credito rubate che, insieme al complice, ha anche cercato di utilizzare per fortuna senza riuscirci. 

I carabinieri hanno quindi riconsegnato tutta la refurtiva alla legittima proprietaria e hanno arrestato i due malviventi per furto aggravato in concorso. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it