Indietro

La mappa dello spaccio a Viareggio

L'associazione a difesa dell'utente psichiatrico (Adup) ha presentato un esposto alla prefettura e alla questura di Lucca e al sindaco Del Ghingaro

VIAREGGIO — Oltre a loro il documento è stato inviato anche al ministero dell'interno e a quello dell'istruzione e salute per informarli che "ultimamente i cittadini assistono a un degrado locale, in ambito socio-sanitario, riguardante l'incolumità igienica, per traffico e smercio di stupefacenti, a Viareggio e Torre del Lago, che non può essere tollerato, avendo raggiunto livelli di guardia". 

Gianluca Paul Seung, responsabile di Adup, ha sottolineato di aver richiesto maggiore vigilanza delle forze dell'ordine, rimarcando come spesso in luoghi pubblici vengono abbandonate siringhe appena usate dai tossicodipendenti.

L'esposto ha anche tracciato una sorta di mappa dello spaccio. Le zone in cui è più facile acquistare droga sarebbero: pineta di Ponente, vicino all'ex ospedale Tabaracci, stadio Ferracci a Torre del Lago, vicino alla stazione ferroviaria, lungo i binari in particolare nel fine settimana.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it